GESTIONE DI DIVERSI TRATTAMENTI TERMICI GRAZIE A UNA RETE DI PARTNER SUL TERRITORIO

TRATTAMENTI TERMICI

Normalizzazione
Il trattamento termico di normalizzazione è un tipo di trattamento utile per uniformare la struttura dell’acciaio rendendola a grano fine.

Questo permette di ottenere una microstruttura prevedibile e ridare stabilità delle proprietà meccaniche all’acciaio dopo la forgiatura.
Bonifica
La bonifica di metalli è un trattamento termico composto da più fasi:
  • austenitizzazione,
  • tempra
  • rinvenimento

Ha come scopo finale quello di mantenere una struttura di martensite. I vantaggi sono molteplici in base al materiale sul quale è applicata, ma in linea generale è utilizzata per dare più durezza e resistenza all’acciaio.
Cementazione
La cementazione è un trattamento termico che viene fatto principalmente sulla superficie del componente meccanico per potenziarne la durezza, ma senza modificarne la tenacia, rendendolo molto più resistente all’usura.

Dopo questo processo è spesso necessario provvedere con l’indurimento.
Raddrizzatura
La raddrizzatura è un tipo di lavorazione che viene fatta a seguito di trattamenti termici quali la cementazione e la tempra, a causa dei quali i pezzi possono subire delle deformazioni. L’applicazione della raddrizzatura avviene tramite presse idrauliche per ripristinare la rotondità, l’assialità e la forma rettilinea del pezzo.
Nitrurazione
La nitrurazione è un processo industriale per l’indurimento della superficie degli acciai, si compone di una prima fase di riscaldamento del materiale per un lungo periodo in modo da poter indurre Azoto, lasciando il tempo all’acciaio di assorbirlo. Questo trattamento termico utilizzato prevalentemente per rendere più dura la superficie del pezzo e garantire così maggiore resistenza all’usura.
Tempra a induzione e in pressa
La tempra a induzione è un trattamento termico fatto sull’acciaio utile a migliorare la durezza e la resistenza all’usura, alla fatica, al danneggiamento del materiale. Il processo avviene in due fasi: 
  • una di riscaldamento molto veloce,
  • una subito successiva di raffreddamento in maniera piuttosto brusca.


Questo sbalzo di temperatura repentino crea la martensite, materiale estremamente duro e con una buona resistenza meccanica.

La tempra in pressa è una fase successiva alla tempra che permette di mantenere la geometria del pezzo eliminando le deformazioni della tempra libera.
Cementazione sottovuoto o in bassa pressione (LPC)
La cementazione in bassa pressione avviene in forni sottovuoto usando gas idrocarburi a bassissima pressione, ma con temperature molto alte.

Questo crea sulla superficie uno strato indurito di martensite rinvenuta e un nucleo tenace, il vantaggio finale è avere un materiale estremamente resistente all’usura ripetuta nel tempo.
Nitrurazione ionica
La nitrurazione ionica avviene grazie alla diffusione di azoto e carbonio sul materiale. In questo modo, si creano degli strati che migliorano la resistenza all’usura, la durezza superficiale e la resistenza alla fatica.
Rinvenimento
Il rinvenimento è un processo normalmente eseguito dopo la tempra in pressa o la cementazione, la carbonitrurazione o la tempra a induzione, perché grazie alle basse temperature alle quali avviene, permette di raggiungere un buon rapporto durezza-tenacia.
RICHIEDI PREVENTIVO
GSI Ingranaggi S.r.l.
Via S. Quasimodo, 9 - 42023
Cadelbosco Sopra (RE)

Tel. +39 0522.917750 / 917365
E-mail gsi@gsi-ingranaggi.it


© 2021 GSI Ingranaggi S.r.l. - Via S. Quasimodo, 9 - 42023 Cadelbosco Sopra (RE) - P.Iva 00211250352 - NUM. REA RE-110195 - PEC: gsisrl@gigapec.it - gsi@gsi-ingranaggi.it
Indice | Privacy | Condizioni generali di vendita